EDONE’. Bergamo 10 aprile 2010

di fuoritono

SCALETTA: CASO, DESTINATION: LOVE

IN MACCHINA: Solo

Penso che abbiano fatto bene a tenere i cipressi. Un tempo disegnavano il viale che portava al vecchio cimitero. Ora sono arredo per il  parco e ombra per i tavolini. Faccio uno slalom tra di loro fino all’antica porta monumentale, poi torno al bar. Quello di stasera sarà l’ennesimo show nella mia città. Ancora una volta non l’ho cercato, ancora una volta mi chiamano e mi chiedo: “Ma non si stancano mai?”. Vero che ogni volta è un locale diverso, ma non ti serve una mappa per accorgerti che distano duecento metri gli uni dagli altri. Ma certo che mi diverte. Ma certo che è bello farlo tra amici. Ma certo che facciamo il pienone. Ma certo che ci saranno anche molte facce nuove. Però?

Annunci