CAFFETTERIA. Cologno al Serio (BG) 16 giugno 2010

di fuoritono

SCALETTA: CASO

IN MACCHINA: Vale

Basta con l’eroina. Sta scritto sul muro all’ultima curva prima di arrivare al locale. Mi strappa una risata, che sembro un pazzo a ridere da solo in macchina ascoltando Damien Jurado. La pioggia del pomeriggio ha annullato le bancarelle e la grande festa per la notte bianca del paese. Il biliardino vero, l’unico ufficiale, è quello gratis e qui a Cologno lo sanno. Quando si gioca veloce e le palline scendono senza monetina, chi vince resta e ci metto poco a trovarmi di fronte a Lui. E’ il Super-Mega-Campione-Locale: buon possesso palla e una quantità infinita di disagio. Mi concentro, scaldo i polsi nel prepartita, ma non c’è storia: 10-7. Si prende gioco di me con un “Però sei forte”; dalla mia potrei rimproverargli qualche gancio, ma non si fa, gioca in casa e mai vorrei vederlo ubriacarsi di Trinketto. Mi limiterò a guardarlo storto tutta sera: mentre suono in mezzo alla strada (ma non doveva esser chiusa?) e mentre canto in piedi alla panchina. Al ritorno in macchina c’è Valentina: provo a spiegarle i fondamentali del gioco, ma pare proprio non volerli capire, eh!

Annunci