TRULLALLERO FEST. Vimercate (MB) 26 luglio 2012

di fuoritono

SCALETTA: HIROFURA, LA FOLKERIA, CASO

IN MACCHINA: Alessandra

Se c’è una cosa che mi sta antipatica non è dimenticare il testo della canzone che sto cantando, non è suonare di fronte a poca gente (chissenefrega) che tra l’altro conosce a memoria i pezzi e non è nemmeno il fatto che non ci siamo presentati nè parlati durante la cena. Quello che mi da fastidio è la mancanza di stile: la scaletta ti vede aprire la serata, io ti sto ad ascoltare, voglio sentire quello che hai da dire, mi avvicino quando chiedi maggiore attenzione, applaudo quando dici di farlo, sto al tuo gioco, non perchè è il tuo, ma perchè sono convinto che il concerto lo faccia anche l’ascoltatore e io ti voglio mettere nella condizione migliore. Ma tu non lo fai: finisci, ringrazi, metti via lo strumento e vai a berti le birrete con gli amici, molto lontano dal palco, sotto un altro tendone, molto lontano da noi. Mancano ancora due gruppi, ma il concerto per te è finito. No: è finito solo il tuo contributo; troppo misero onestamente.

Annunci